Box office Italia: Checco Zalone è il nuovo principe

0
399

Le uscite cinematografiche americane sicuramente influenzano anche il box office cinema Italia, ma i gusti del pubblico nostrano sono del tutto differenti. Lo testimonia il fenomeno di Benvenuti Al Sud di Luca Miniero con Claudio Bisio e Angela Finocchiaro. Lo testimoniano anche i vari cinepanettoni A Natale Mi Sposo (con Massimo Boldi e Enzo Salvi), Natale In Sudafrica (con Christian De Sica, Belen Rodriguez e Giorgio Panariello) e anche La Banda Dei Babbi Natale (con l’esilarante trio formato da Aldo, Giovanni e Giacomo) ora stabilmente in testa per incassi totali con 19,1 milioni di euro. Il cinema italiano attendeva con ansia l’arrivo nelle sale di Tron: Legacy 3D il 29 dicembre e l’esordio, come prevedibile, è stato molto positivo. La Walt Disney, però, non aveva fatto i conti con Luca Medici, colui che tutta Italia conosce con il nome di Checco Zalone. Il suo Che Bella Giornata (per la regia di Gennaro Nunziante) nella sola giornata dell’Epifania 2011 è riuscito ad incassare qualcosa come 4 milioni di euro. Per farvi capire l’entità di questo dato, vi diciamo che lo stesso Tron: Legacy (in 3D dal 29 dicembre e in 2D da mercoledì 5 gennaio) ha incassato la stessa cifra in ben 9 giorni di programmazione. Checco Zalone ha fatto centro nel casinò dei box office, portando finora a casa 6,6 milioni di euro e le statistiche dicono che non avrà problemi a piazzarsi dietro Avatar tra i film che in Italia hanno incassato di più nei primi 5 giorni di programmazione, spodestando Alice In Wonderland di Tim Burton. Bene al box office cinema anche Hereafter, nuova fatica di Clint Eastwood con un redivivo Matt Damon mentre i cinepanettoni sopracitati mangiano gli ultimi spiccioli.

Marco Pesino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here