Demi Lovato parla ancora di droga: “La offrivano nei locali per farmi tornare”

1
321

Demi Lovato ha appena 20 anni ma ha già una fortunata carriera alle spalle, costruita grazie a successi sia nel settore cinematografico che musicale: la giovane ex protagonista di “Camp Rock” aveva già ammesso diverso tempo fa di aver avuto un passato difficile caratterizzato dalla dipendenza della droga. Questa volta ha deciso di parlarne rivelando ulteriori dettagli abbastanza scioccanti: “I promotori dei locali mi offrivano alcool e droghe per farmi tornare, così sarei stata avvistata di nuovo nei loro club e ristoranti, con un ritorno di immagine e pubblicità. Mi adulavano, pensavo fossero miei amici. Pensavo fosse divertente”.

La giovane ex star Disney ha avuto anche ulteriori problemi, pare sempre correlati proprio alle sue dipendenze passate: nel 2010 ha dovuto entrare in una clinica per curare bulimia, autolesionismo e disturbi bipolari. All’apice della sua carriera, a soli 18 anni, si sentiva vittima della depressione e puntualmente, dopo essersi esibita davanti ai suoi numerosi fan, finiva per ritrovarsi sola, in preda alla paura di esserlo.
“Crollavo, e dovevo trovare un modo di ricreare quella sensazione adrenalinica”.
Con grande sincerità, Demi ammette che essere stata famosa sin da piccola potrebbe aver influito nella sua vita, poiché quando si è una star tutto è concesso!
“Nessuno ti dice no, ecco perché molti finiscono per andare in overdose e morire. Sicuramente sarebbe potuto succedere anche a me”.

1 COMMENT

  1. Scherzate vero? Demi non ha mai detto nulla di tutto questo! Non è mai stata dipendente da droghe o alcool! Ha avuto disturbi alimentari, non tutto quello che avete scritto! 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here