Ryan Reynolds su Vanity Fair: “So bene cosa significa sentirsi spiati, guardati”

0
90

Ryan Reynolds si sfoga a cuore aperto sulle pagine di Vanity Fair, rivelando alcuni particolari davvero spiacevoli riguardanti la sua vita di attore hollywoodiano. Adora il cinema, ma non sopporta la fama, che comporta paparazzi e numerosi pedinamenti anche nel proprio privato.
“So bene cosa significa sentirsi spiati, guardati. Quando vai al ristorante o in un locale a bere qualcosa, c’è sempre qualcuno pronto a scrivere su Twitter quello che stai facendo. Devi stare attento a ogni cosa che fai, perché il giorno dopo la leggerai di sicuro da qualche parte”.

Il bell’attore canadese, votato anche come il più sexy del pianeta secondo People, sogna prima di tutto di potersi creare una bella famiglia. I presupposti c’erano tutti insieme alla sua ex moglie Scarlett Johansson, ma tra loro le cose sono terminate nel peggiore dei modi.
“Voglio assolutamente dei figli in futuro. Ma non so quando succederà”.
La sua nuova fidanzata è Blake Lively, star di Gossip Girl nonché ex di Leonardo DiCaprio: praticamente Hollywood è come Beautiful, tutti conoscono tutti e tutti almeno una volta finiranno a letto tra di loro!

Parlando di sé racconta: “Mi ci vuole un po’ per lasciarmi andare. La fiducia va conquistata. Chi fa davvero parte della mia vita è lì già da tanto tempo. Credo di essere io il peggior nemico di me stesso. Perdo sempre troppo tempo ad ascoltare la mia testa, invece dei miei sentimenti. Dovrei reagire più d’istinto”.

Alessandra Battistini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here