Daniel Craig, su GQ Uk, critica la famiglia Kardashian

0
127

Non fate arrabbiare l’agente 007 o saranno guai seri: l’attore britannico Daniel Craig, interprete del personaggio di James Bond, ha concesso un’intervista alla versione inglese del magazine GQ per parlare dei suoi prossimi impegni. Peccato che l’intervista si sia spostata sin da subito verso un altro soggetto, ovvero la famiglia Kardashian.
Secondo l’attore Kim e gli altri membri sarebbero solo degli “stupidi idioti” che non fanno altro he vendersi per soldi, al fine di rendere pubblico ogni dettaglio della propria vita privata.

Guardali, valgono milioni. All’inizio non erano male. Ora li guardi e pensi ‘Cosa? Ciò significa che tutto quello che devo fare è comportarmi come uno stupido idiota in tv e poi mi pagano milioni’, ha rivelato.
Quello che ha fatto infuriare Daniel è stato anche il matrimonio pubblico di Kim con il giocatore della NBA Kris Humphries, dal quale ha poi divorziato dopo appena 72 giorni.
Parlando invece della sua relazione con la collega Rachel Weisz ha fatto notare la decisione reciproca di tenere segrete le proprie nozze: “Non è questione di avere paura di rendere pubbliche le tue emozioni o chi sei o cosa rappresenti se vendi questo è finita. Non puoi ricomprare la tua privacy”.

Alessandra Battistini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here