Mila Kunis parla delle scene saffiche di “Black Swan” con la Degeneres

0
336

Nell’ultimo anno la carriera di Mila Kunis ha subito una forte scossa: lei, bellissima attrice e doppiatrice originaria dell’Ucraina, ma naturalizzata statunitense, non solo é la “voce”, in lingua originale, di Meg Griffin nella serie a cartoni animati “I Griffin”, ma é diventata una delle donne più desiderate al mondo.
Nel suo 2010 Mila ha ottenuto grande attenzione per il suo ruolo nel film “Black Swan” di Darren Aronofsky, pellicola che deve ancora uscire al cinema, ma é già stata presentata alla 67ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, dove l’attrice ha anche potuto vincere il prestigioso Premio Marcello Mastroianni.

Nel film, Mila ha avuto modo di girare alcune scene saffiche con Natalie Portman, riuscendo a colpire suo padre, non troppo contento di vedere la sua bambina in “certi atteggiamenti”.
Intervistata durante il famoso “Ellen Degeneres Show”, Mila ha parlato della forte reazione del padre: “Mi spiace per mio padre. E’ uscito dal cinema durante la scena di sesso. Penso semplicemente che non voglia immaginare sua figlia che fa quel genere di cose”.
L’attrice si é detta felice della grande attenzione che la gente ha rivolto al film (o solo alle scene di sesso lesbiche?), ma la sua paura é che la gente finisca per ricordare questo suo lavoro solo grazie alle scene che ha condiviso con la Portman.

Alesssandra Battistini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here