De Niro in Sicilia parla di cinema italiano: “Adoro Fellini”

0
47

Erano gli anni ’60 quando il mito del cinema internazionale, l’attore Robert De Niro si recava in Sicilia per il post riprese del film “Il Padrino”. Da allora non é mai più tornato, prima di oggi, in occasione della seconda giornata della 56° edizione del Taormina Film Festival.
La gente é impazzita, ha voluto vederlo e rendergli omaggio recandosi presso la sala A del Palazzo dei Congressi per assistere alla conferenza dell’attore-regista Robert De Niro, che proprio durante la manifestazione ritirerà il Taormina Arte Award.

Come molti ben sanno De Niro ha origini italiane e lui stessa, intervistato da Sky Tg24 ha detto di essere ancora iscritto alle liste elettorali del Molise, e di essere in possesso del passaporto italiano.
Trovandosi in Italia non poteva poi non parlare di cinema nostrano: “Il cinema italiano è molto buono. I miei maestri di riferimento sono Fellini e Antonioni, ma in Italia come in tutta Europa i cambiamenti sono lenti. Non è come negli stati Uniti dove tutto è più giovane, più nuovo. Qui edifici molto antichi non vengono buttati giù per farne uno nuovo”.
Dice di amare i film che parlano di realtà, di sentimenti veri, di tutto ciò che esiste davvero, non ama guardare film vecchi e spesso vorrebbe concedersi una vacanza per dedicare un po’ di tempo a sé stesso, ma alla fine non lo fa mai. E meno male per noi!

Alessandra Battistini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here