Kalo Pothi – The Black Hen, primo film nepalese a Venezia

0
1054

Due giovanissimi amici, una guerra civile, la differenza di casta a complicare le cose e… una gallina: sono gli ingredienti di KALO POTHI (The Black Hen) di Min Bahadur Bham, il primo lungometraggio nepalese nella storia della Mostra di Venezia, in concorso domani – sabato 5 settembre – alla 30. Settimana Internazionale della Critica.

Ambientato nel 2001, durante un temporaneo cessate il fuoco nel conflitto che dal 1996 ha dilaniato per un intero decennio il Nepal, il film racconta l’amicizia tra Prakash e Kiran, due inseparabili ragazzini appartenenti a caste diverse ma uniti dalla spensieratezza dell’adolescenza e dalla lealtà reciproca, capaci di sfidare la follia e la violenza degli adulti. Nella speranza di racimolare qualche soldo vendendone le uova, i due iniziano a prendersi cura della gallina che Prakash ha ricevuto da sua sorella. Ma quando la gallina scompare, si dovranno mettere in viaggio per ritrovarla, inconsapevoli dei pericoli della tirannia che la fragile tregua ha portato con sé…

E così la storia “piccola piccola” di una gallina si intreccia con quella ben più grande di una guerra civile – ma i nepalesi preferiscono chiamarla rivolta – che fece sparire quasi 14mila persone, tra cui moltissimi bambini, strappati alla scuola e arruolati nelle file maoiste. Tutto questo, Kalo Pothi lo racconta ad altezza di ragazzo, memore dei ricordi del suo autore: “Sono cresciuto in un paesaggio bellissimo, accarezzato dalla brezza dell’Himalaya – spiega Min Bahadur Bham – ma tra quella bellezza si celava un aspetto cupo: incatenati alla povertà, all’analfabetismo e ai tabù, viviamo in una società profondamente divisa in caste. È stato difficile dover accettare di non poter giocare con il mio migliore amico solo perché apparteneva a una casta inferiore. Questo è il tema principale del film: la vera storia di due amici che crescono in una società divisa durante la rivolta maoista. Una storia sulla complessità dell’amicizia e della nostra società, una riflessione sulle usanze arcaiche che ancora predominano in Nepal. Oggi, nonostante siano trascorsi molti anni, il passato continua a perseguitarmi…

PROIEZIONE STAMPA
venerdì 04 settembre
ore 20.00Sala Perla 2

PROIEZIONE UFFICIALE
sabato 05 settembre, ore 14.00Sala Perla

REPLICA
domenica 06 settembre, ore 09.00Sala Perla

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here