Cannes 2011: Scandalo con “Sleeping Beauty”. E’ il giorno di Moretti

0
343

Prima Woody Allen a dare il via alla manifestazione, ma già nella giornata di ieri il Festival di Cannes ha deciso di entrare subito nel vivo della competizione, con la presentazione di altri due film in concorso. E con tali film, almeno con uno di essi, arrivano i primi scandali: parliamo di “Sleeping Beauty”, diretto dall’australiana Julia Leigh, che narra la vita di un’universitaria che di notte diventa accompagnatrice per anziani in cambio di soldi. Il tutto con un retrogusto erotico e crudo che ha portato a creare non pochi dubbi per una certa nicchia di spettatori.
E’ poi arrivato il turno del film inglese in concorso “We need to talk about Kevin” di Lynne Ramsay, che punta l’attenzione sul problematico rapporto tra madre e figlio interpretati da Tilda Swinton ed il giovane Ezra Miller.

Lungo la giornata di ieri sono giunte altre grandi star di Hollywood sul red carpet francese: Angelina Jolie e Jack Black, hanno presentato il secondo capitolo di “Kung Fu Panda”, seguiti dall’arrivo di Vanessa Hudgens e Rosario Dawson.
E in questa terza giornata sembra però iniziare la grande curiosità poiché vedremo finalmente “scendere in gara” anche il nostro Nanni Moretti e il suo “Habemus Papam”, accolto con risate e applausi da parte del pubblico. Il film sembra aver piacevolmente colpito i media presenti a Cannes.
“Grazie a Dio sono un ateo, non credente ma senza esagerazione: quello che mi interessava era far incontrare due mondi che non si incontrano mai”, ha rivelato durante il Photocall il regista italiano.
Altro film in concorso di oggi è “Polisse” di Maiwenn Le Besco, che punta su Riccardo Scamarcio.

Alessandra Battistini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here