Pattinson tra “Breaking Dawn” e l’amore

0
875

Le stranezze dei vip non hanno mai fine, è proprio il caso di dirlo: soldi, fama e successo sembrano, in alcuni casi, dare alla testa, mentre in altri sembrano portare i vip alla negazione del loro status di celebrità.
Molto più di un semplice vampiro: questa sembra essere la concezione che ha di sé il giovane Robert Pattinson, idolo di milioni di teenager in tutto il mondo.
L’attore inglese, divenuto famoso grazie al ruolo del vampiro Edward nella fortunata saga di Twilight ha finalmente terminato le riprese del del terzo capitolo, “Breaking Dawn”, che crea grandi attese da parte dei fan, curiosi di poter vedere la prima scena di sesso tra i due protagonisti, lo stesso Pattinson e la sua amata Kristen Stewart.

Intanto, lontano dalle “vesti” di vampiro, potrete vedere Pattinson nel film “Come l’acqua per gli elefanti”, dove l’attore ha avuto modo di lavorare insieme alla sua critica collega Reese Witherspoon, che non ha di certo speso parole carine per il suo co-star.
Robert continua a parlare di sé con molta difficoltà, è un ragazzo molto riservato e attento a non lasciarsi troppo andare con i media, ma il suo grande desiderio è quello di poter essere amato prima di tutto come uomo, e non solo per il suo aspetto fisico.
In campo amoroso però rivela di non essersi mai sacrificato per amore perché “Non ho molto da sacrificare e non so cosa potrei offrire alla mia dolce metà. Comunque se trovassi qualcosa lo farei”.
Ma il più grande sogno dell’attore ora sembra essere quello di diventare un pianista blues, e chissà che prima o poi non riesca a compiere anche questo passo…

Alessandra Battistini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here