Miss Julie, l’amore complesso tra un’aristocratica ed il suo servo

0
218

Questa sera esce nelle sale italiane “Miss Julie“, nuovo film di Liv Ullmann, con Jessica Chastain (Miss Julie), Colin Farrell (John) Samantha Morton (Kathleen) e Nora McMenamy (Piccola Julie). Il film è tratto dall’omonima tragedia composta nel 1888 da August Strindberg in cui il drammaturgo propose la storia di Miss Julie una giovane donne figlia di un conte che cerca di sedurre il cameriere John, da tempo innamorato di lei.

A quei tempi la commedia fu classificata come “eretica” e ne fu vietata la diffusione, solo successivamente agli inizi del novecento l’opera venne distribuita e letta, uscendo dal limbo della censura cui era stata confinata.  “Miss Julie“è ambientato nelle campagne irlandesi del 1880, dove Julie vive in una lussuosa villa di campagna, in una notte d’estate, invita il servo John a bere e ballare con lei, da qui iniziano le avance e i giochi di carezze intime.

Il servo confessa il suo amore, rivelando che fin da bambino aveva un forte sentimento ed una forte attrazione per la meravigliosa fanciulla, cui fino a quel momento non aveva saputo esprimere i propri sentimenti. Da quel giorno i due amanti si incontreranno frequentemente dando libero sfogo al loro amore.

Nonostante gli incontri, la giovane Miss alternerà momenti di benessere, di amore e di ardore a momenti di repulsione verso una persona completamente differente da lei ed appartenente ad una classe sociale inferiore. Come andrà a finire? Vincerà l’amore o vincerà il gioco di potere che “Miss Julie” ha ben in mente? Stasera al cinema lo scopriremo!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here