Dopo “Notthing Hill” e “Il Diario di Bridget Jones”, ecco “Questione di tempo”

0
263

questione di tempo cinema“Questione di tempo” è un film in programmazione in questi giorni nelle sale italiane che, con la scusa dell’evento sovrannaturale, racconta una tenera, coinvolgente ed in alcuni tratti divertente, storia d’amore impossibile.

Il protagonista è Tim, un ragazzo timido, dimesso, dall’aspetto ordinario, che non ha mai avuto occasioni con il gentil sesso forse perchè spaventato dal rifiuto. La sua vita cambia quando il padre gli rivela che tutti gli uomini della sua famiglia possiedono la capacità di tornare indietro nel tempo, potendo modificare gli occorsi della propria vita, prima di tornare al momento attuale godendo dei cambiamenti. Tim sfrutta immediatamente questa peculiarità per cercare di conquistare Mary, ma proprio uno dei viaggi temporali mette in discussione l’unica storia che sembrava potesse avere un risvolto felice.

Il regista di “Questione di tempo” è Richard Curtis, autore inglese che ha già sottolineato alcune delle commedie romantiche più riuscite degli ultimi anni come “Quattro Matrimoni ed un funerale“, “Notting Hill“, “Il diario di Bridget Jones“, “Love Actually” ed il meno romantico e più scanzonato “I Love Radio Rock“.

Con questa sicurezza quindi, “Questione di tempo” si rivela un prodotto piacevole, di alto livello, in grado di accontentare tutti i romantici senza trovate smielate o scontate. “Questione di tempo” è al cinema dal 7 Novembre 2013.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here