Educazione Siberiana, di Gabriele Salvatores con John Malkovic

0
304

educazione_siberiana_john_malkovicEducazione Siberiana è la proposta di Gabriele Salvatores, al cinema dal 28 Febbraio. Il primo weekend di botteghino per il film tratto dal libro omonimo del russo Nicolai Lilin non ha entusiasmato, attestandosi ad un terzo posto molto distanziato dalla vetta delal classifica (Django Unchained e sempre primo Il Principe Abusivo di Alessandro Siani).

La trama, estrapolata con una certa libertà dal libro di riferimento, narra di un piccolo villaggio in Siberia, in cui la comunità che lo abita educa le nuove generazioni al male, insegnando loro l’uso delle armi, del furto, e del crimine. Le leggi che regola la comunità di cui fanno parte Kolima e Gagarin, i due adolescenti protagonisti della storia, impone però regole ferree alla deviata moralità: una fervente fede religiosa che impugna le armi per assaltare i più ricchi, risparmiando ed aiutando i deboli; una totale spartizione dei frutti delle proprie azioni con la comunità, con particolare venerazione verso gli anziani o quelli che Dio ha indicato come diversi. E’ il caso di Xenja, una ragazza afflitta da demenza mentale, che Kolima ama anche quando trascorre diversi anni in carcere: tornato libero per intercessione del nonno, suo mentore ed istruttore, Kolima dovrà trovare chi ha abusato di Xenja, colpevole davanti la comunità e davanti Kolima stesso. Tra i giovanissimi attori spicca la figura gelida e carismatica di John Malkovic.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here