Vanessa Incontrada: “La donna in tv? Deve essere sempre bella, sexy, seducente”

0
143

Io adoro Vanessa Incontrada perché è una donna che non ha paura di dire la verità, spesso andando contro a quelle che sono le “regole” di un sistema complesso e manipolato come quello della televisione.
Intervistata dal settimanale “A”, la splendida attrice spagnola punta il dito contro la televisione italiana che si affida ad un’impronta molto maschilista.
“Non ne posso più di questa tv in cui la donna deve essere sempre bella, sexy, seducente. Ma è il sistema tv a essere molto maschilista e gli uomini conduttori, tranne Panariello, sono molto egocentrici, preferiscono avere accanto partner femminili senza polso, che non mettano in discussione il loro primato”.

Dopo essere intervenuta proprio nella seconda puntata di “Panariello non esiste”, programma di Canale 5, l’attrice dice di stimare Panariello, ma anche grandi conduttrici come Geppi Cucciari e Serena Dandini, le donne con “le palle”, ma soprattutto con un cervello ben funzionante.
“L’audience è ormai l’unica cosa che conta. E sa chi fa impennare gli ascolti? La bellona. Ora, di ragazze sexy la tv ne ha sempre avute. Ma negli ultimi anni non si guarda più alla qualità e questo mi fa incazzare. Ovvio che i numeri sono importanti, sia in tv che al cinema. Però devi portare qualche valore aggiunto. La showgirl deve anche pensare, parlare, esprimere una qualche capacità. La sensualità ha tante facce. Se così non succede, sa che messaggio passa nella testa dei telespettatori? Che la bella figa è scema o puttana. Non è vero. Ma al sistema dei media conviene andare avanti così”.

Alessandra Battistini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here