Parlare per conoscese: Glenn Close racconta la malattia della sorella

0
95

L’attrice Glenn Close parla, racconta, svela un segreto di famiglia, nella speranza di poter essere un insegnamento per molti e magari trovare qualche aiuto.
Si tratta di un disturbo che ha colpito la sorella Jessie, di otto anni piu’ giovane, e il figlio 15 enne Calen; la sorella è affetta da disturbo bipolare, mentre il nipote ha un disturbo schizo-affettivo.

“Calen è stato in ospedale per quasi due anni e ha avuto la fortuna di ricevere la diagnosi giusta relativamente presto. La sofferenza di mia sorella, invece, non è mai stata compresa correttamente dai medici fino ai suoi 47 anni. Che rabbia. Io, i miei, pensavamo che fosse una ragazzina selvaggia, ma la realtà è che in famiglia eravamo sprovvisti del vocabolario per parlare della malattia mentale. Non sapevamo. O non volevamo sapere. Chissà quante altre famiglie vivono le stesse cose”, denuncia l’attrice con il suo sfogo.

L’attrice in tutti questi anni ha studiato, cercando di imparare, scoprire con la speranza di poter aiutare i suoi cari: “Dobbiamo parlare della malattia mentale, che sia depressione o schizofrenia, o ancor disturbo bipolare, come se stessimo parlando del diabete o del cancro. Nello sforzo di aiutare la ricerca in questo campo, ho donato agli scienziati della compagnia Illumina un campione delle mie cellule perché facessero una mappa del mio Dna. Sono studi difficili, il bipolarismo è una malattia complessa, in cui ciascun gene può avere un effetto minimo, ma devastante insieme con altri”.

Alessandra Battistini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here