Jodie Foster nei guai: parla il minorenne “aggredito” dall’attrice

0
80

Accadde un po’ di tempo fa, ma la notizia fece il giro del mondo: si parlò di questa presunta aggressione che vide coinvolta l’attrice Jodie Foster, accusata di aver aggredito un ragazzo minorenne nel parcheggio di un cinema.
“Jodie Foster ha attaccato mio figlio nel parcheggio del cinema. Jodie lo ha spinto e gli ha lasciato graffi e lividi sul braccio”, dichiarò il padre del ragazzo.
Ma sembra che il “ragazzo minorenne” fosse nient’altro che un paparazzo pronto a immortalare l’attrice dopo averla pedinata per lungo tempo, mentre stava trascorrendo il suo tempo con la famiglia.

Ma i guai per l’attrice non sono finiti, perché ora spunta questo presunto 17enne che ha rilasciato dichiarazioni particolari, contenenti l’accaduto: “Secondo il procuratore legale di Los Angeles non ci sono prove dell’aggressione. Io credo di essere stato trattato in modo ingiusto dal procuratore legale e da Jodie Foster. La signora Foster mi ha attaccato in modo brutale e completamente gratuito per aver scattato una foto”.
Le ferite riportate dal ragazzo sono state molte, ma l’attrice é stata scagionata dalle accuse: “Mi spaventa pensare che viviamo in una società in cui va bene se una celebrità, o una persona ricca e famosa, picchia qualcuno. La signora Foster è a piede libero. Voglio solo che il mondo sappia e veda quello che ha fatto”.

Alessandra Battistini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here