James Cameron: dopo Avatar si trasforma in un guru ambientalista

0
127

Record di incassi (2,7 miliardi di dollari) con il film che ha rivoluzionato il mondo del cinema, Avatar, riportando il pubblico a sedersi di nuovo con gusto alle poltrone delle sale cinematografiche, James Cameron appare oggi come un uomo diviso tra due pianeti. A cinque mesi dall’uscita di Avatar sul grande schermo, ora arriva anche in formato Blu-Ray e in dvd, senza trailer, senza pubblicità, senza troppe introduzioni e backstage.

«Sarà il film puro, con una risoluzione che è il cento per cento di quella vista nelle sale cinematografiche. Non saremo solo su Pandora, ma su tutto il sistema Apha Centauri. Nel secondo film cercherò di creare un nuovo ambiente, mettendo a fuoco l’oceano di Pandora che sarà altrettanto ricco e diverso e folle e fantasioso della foresta tropicale. Non dico che non vedremo ciò che è già stato visto, ma di più», assicura il regista, che attualmente sta già lavorando per la produzione di Avatar 2.

Il lancio di Avatar sul grande schermo aveva come principale obiettivo quello di ricavare il massimo profitto: è stato fatto ed anche di gran lunga superato. Ma James Cameron aveva anche un altro obiettivo, quello di lanciare un messaggio chiaro di salvaguardia del pianeta dall’autodistruzione. Ed è proprio per questo che il noto regista, domenica 25, in occasione del quarantesimo anniversario dell’Earth Day, sarà uno degli speaker alla mega manifestazione che si terrà a Washington.

Per l’occasione, il regista ne approfitterà per ricordare al suo pubblico che parte dei proventi del suo film sono destinati ad un programma ambientalista: piantare un milione di alberi in 15 paesi, Italia inclusa: «Questa è la più grande sfida dei nostri tempi, salvare il nostro pianeta da noi stessi – sostiene -. Avatar ha luogo in un mondo distante, ma è veramente sul pianeta miracoloso che abbiamo qui con noi ed è arrivato il momento di prendere una posizione e diventare guerrieri della Terra».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here