“Italiano Medio”, di Maccio Capatonda, al cinema dal 29 Gennaio

0
251

“Italiano Medio” è un film di Maccio Capatonda, pseudonimo di Marcello Macchia, interpretato da lui medesimo insieme a Luigi Luciano, Enrico Venti, Barbara Tabita.

Il protagonista di questo film comico che cerca di presentare la parte più superficiale della società italiana, è Giulio Verme che fin da piccolo si rende conto che la televisione sta rimpiazzando tutti i valori ed i modi di pensare liberi delle persone, e che crescendo si radica sempre maggiormente sulle sue posizioni a favore di una società civile educata e rispettosa, che finisce a lavorare allo smaltimento dei rifiuti. Le cose per Giulio non vanno bene nemmeno in campo sentimentale, dove la sua ragazza si lamenta che lui parli moltissimo ma non si dia per niente da fare sotto le lenzuola. Sopraffatto in ogni aspetto della sua vita, Giulio decide di compiere un passo estremo, iniziando a prendere un farmaco che riduce l’attività del cervello umano dal normale 20% al solo il 2%, di fatto equiparando il comportamento di Giulio a quello di coloro che da sempre ha combattuto, e che nella visione del film rappresenta anche il comportamento dominante della società.

Il lavoro di Marcello Macchia naturalmente risente dell’ambito che lo ha portato al successo come fenomeno della rete, e che in questo film sono elaborati in maniera intelligente, prendendo volutamente a prestito situazioni già note da film hollywoodiani, primo tra tutti “Limitless”.

“Italiano Medio” è al cinema dal 29 Gennaio 2015.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here