“La vita di Adele”, premiato al Festival di Cannes, al cinema dal 24 Ottobre 2013

0
198

la vita di adele cinema“La vita di Adele”, del regista Abdel Kechiche con Adèle Exarchopoulos, Léa Seydoux,  è il film rivelazione di quest’anno insignito con la Palma d’oro al festival di Cannes 2013.

La vicenda si incentra sulla adolescenza di Adele, una ragazza di quindici anni che vive i turbamenti della propria età nella maniera più ampia e coinvolgente possibile, intraprendendo una relazione amorosa con un uomo che non la coinvolge però veramente. La scintilla vitale è invece accesa da una ragazza, Emma, che incontra in un locale per gay, con la quale intraprende la vera, prima relazione importante dell sua vita, fatti di continue scoperte su se stessa che consentono all’adolescente di diventare donna. L’esperienza sulla vita e sui suoi diversi significati ed approcci sono per Adele una fonte di ispirazione continua anche nel lavoro di insegnate, la sua aspirazione, che cerca di vivere come una missione al fine di potere formare mentalità aperte nei bambini di oggi, adulti di domani.

“La vita di Adele”, al cinema dal 24 Ottobre 2013, è vietato ai minori di 14 anni per le scene di sesso che, pur se private di qualunque accenno di morbosità, e perfettamente funzionali alla storia, risultano inadatte ad un pubblico di minori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here