World of Warcraft: Il Film . Sam Raimi sostituito da Duncan Jones

0
117

sam_raimi_world_of_warcraft_filmWorld of Warcraft: il film, subirà nuovi ritardi per la realizzazione. Il cambio alla regia avvenuto da poco, passando a Duncan Jones da Sam Raimi, ha inevitabilmente allungato il processo antecedente alle riprese: durante una intervista a Sam Raimi, pubblicata sul sito Web Vulture, Raimi ha chiarito quali sono stati i retroscena che l’hanno visto abbandonare il progetto.

Sam Raimi infatti rivela come in un primo contatto con la Blizzard (la società che ha creato e gestisce World of Warcraft) e Legendary, la casa di produzione che finanzia il progetto cinematografico, era stata sottoposta al noto registo una sceneggiatura che tuttavia non lo ha convinto. Ha proposto di scriverne una propria, insieme a Robert Rodat che, alla presentazione, aveva trovato piena accoglienza da parte di Legendary e qualche obiezione da parte di Blizzard. Tuttavia il progetto sembrava avviato, così Raimi e Rodat si sono dati da fare per molti mesi al fine di mettere a posto la sceneggiatura. Alla presentazione del lavoro ultimato, è venuto fuori che le obiezioni di Blizzard avevano valore di veto – un particolare che Raimi lamenta non essergli stato sottolineato – di fatto invalidando il grande lavoro di creazione per la storia. Raimi ha quindi abbandonato il progetto, mentre Blizzard, ancora non soddisfatto ma al contempo insofferente per le lungaggini che la riscrittura di una nuova sceneggiatura da parte di Robert Rodat stava comportando, ha deciso di cambiare il regista.

Per i fans del videogioco MMORPG più popolare del mondo quindi, l’attesa per vedere l’apocalittico scontro tra Orda ed Alleanza è ancora molto lunga.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here