Cloud Atlas: Passato, Presente e Futuro per un’avventura fuori dal Tempo

0
228

cloud_atlasCloud Atlas è uno dei titoli più controversi e chiacchierati del momento, sia per il monumentale sforzo economico di realizzazione, sia per la trama piuttosto intrecciata. Cloud Atlas narra infatti sei storie ambientate in epoche differenti, narrate come se si svolgessero contemporaneamente, sebbene il concetto di tempo, nell’universo creato da Tom Tykwer e dai fratello Wachoski, sia piuttosto labile. Le storie che vengono dipanate durante lo svolgimento del film sono collegate da alcuni fili conduttori come i germi della rivoluzione contro l’oppressione, la reincarnazione, e la comunicazione a distanza. Per questa ragione, il film varia continuamente la narrazione sugli episodi dedicando a ciascuno una manciata di minuti, così che sia chiaro quando allo spettatore è richiesto di paragonare le vicende narrate.

Il progetto è molto complicato, ed in alcuni punti infatti il risultato non è ottimale, scadendo nella banalità o in un forte calo di tensione. Dal punto di vista realizzativo invece, Cloud Atlas da il meglio di se, così come il cast di attori (tra i quali spiccano Susan Sarandon, Halle Berry e Tom Hanks) che, proprio per instillare nello spettatore l’idea che gli episodi siano legati tra loro a più livelli narrativi, interpretano i vari personaggi negli spezzoni ambientati in diverse epoche.

Il risultato, come detto, non è eccellente, e l’attenzione dello spettatore è messa a dura prova sia dalla complessa narrazione, sia dalle quasi tre ore di durata della pellicola. In Italia uscirà il 10 Gennaio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here