Sean Young, star di “Blade Runner”, arrestata agli Oscar 2012

0
104

Quanto è dura la vita delle star!
Lo sa bene Sean Young, la diva di “Blade Runner”, che si è vista fermata proprio a pochi metri dall’ingresso del grande after party che si è tenuto domenica in occasione degli Oscar 2012.
L’attrice 52 enne voleva entrare a tutti i costi pur non avendo ricevuto alcun invito, ma i buttafuori l’hanno fermata dicendole che “No invito, no party”.
E lei non sembra averla presa proprio bene, perché ha reagito stampando uno schiaffone all’uomo.

Peccato che per certe decisioni in America vi sia il carcere: l’attrice è infatti stata immediatamente arrestata. Forse il fatto di essere inevitabilmente stata esclusa dal mondo d’oro di Hollywood deve averle fatto perdere la testa e sicuramente la sicurezza sembra non averla riconosciuta.
Dopo aver passato la notte in carcere ha pagato una cauzione di 20mila dollari per poter essere rilasciata.
Di certo Sean Young non è nuova a questi scandali: nel suo passato non mancano gli abusi di droga, le accuse di molestie sessuali ricevute da James Woods oltre alle accuse di stalking. Praticamente chi dice Sean dice danno!

Alessandra Battistini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here