La Rowling al lavoro per un nuovo “Harry Potter”? Ma Radcliffe dice no!

0
167

La scrittrice britannica Joanne Rowling ha saputo lasciare il segno: l’autrice della lunga serie di romanzi di “Harry Potter” (che ha firmato con lo pseudonimo di J. K. Rowling) aveva però annunciato che con il settimo capitolo “I Doni della Morte” avrebbe posto la parola fine sulle avventure del maghetto più famoso del mondo.
Grazie a questi romanzi la Rowling è diventata una delle donne più ricche del mondo (con un patrimonio stimato di un miliardo di dollari e ben 400 milioni di copie vendute in tutto il mondo), non c’è quindi da stupirsi se risulta difficile per lei salutare questa sua grande fonte di ispirazione e fortuna.
La Rowling si è infatti lanciata in una nuova avventura: ha lanciato un sito internet chiamato “Pottermore”, che viene presentato dal Times come una sorta di avventura/gioco online dove gli utenti potranno scambiarsi anche idee e racconti correlati alla loro passione per Harry Potter.

La certezza è che non vi sarà un altro film, o almeno che il protagonista della saga Daniel Radcliffe non interpreterà mai più questo ruolo: “Sono certo che Jo scriverà molto nuovo materiale nei prossimi anni. Di sicuro ha molto altro da dire, rispetto a quanto abbiamo letto finora, e molte altre storie da raccontare. Purché non riguardino Harry, sarò ben felice di comprare i suoi prossimi libri”, ha spiegato l’attore.
“Non so, l’idea di dover tornare dopo 10 o 20 anni? A quel punto, avrei lavorato per anni per costruire una carriera al di fuori di di quello e tornare indietro mi sembrerebbe controproducente”.
E la nuova carriera di Radcliffe è ufficialmente iniziata con un film chiamato “The Woman in Black”.
Per ora non ci resta che attendere la fine di questo lungo viaggio con l’arrivo al cinema, il 13 luglio in Italia, di “Harry Potter e i Doni della Morte – Parte II”.

Alessandra Battistini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here