Cucinotta madrina del primo “Sicilia Queer Film Fest”

0
305

E’ stato presentato all’interno del Taormina Film Fest: a partire dal 20 giugno e fino al 26, si terrà per la prima volta un Festival a tematica gay, lesbo, bisex e trans gender nella città di Palermo. Si chiama “Sicilia Queer FilmFest“, organizzato da Silvia Scerrino e si affida ad una madrina d’eccezione, Maria Grazia Cucinotta.
“Il festival non ha ricevuto alcun finanziamento, ma nonostante ciò, con 2500 euro totali di budget siamo riusciti a organizzare anteprime anche internazionali”, ha rivelato l’organizzatrice dell’evento.

Questa prima edizione presenterà ben 20 diverse pellicole provenienti da tutto il mondo, dal Brasile agli Stati Uniti, dall’Italia alla Gran Bretagna, senza dimenticare Canada, Singapore e Francia.
In questi sei giorni l’evento si pone lo scopo di parlare non solo di cinema, ma di promuovere un movimento che vada a contrastare “la discriminazione sociale attraverso il mezzo audiovisivo, per diffondere la cultura della diversità e una maggiore presa di coscienza dell’apporto positivo legato alle differenze”.
Non mancherà quindi uno spazio da dedicare anche alla letteratura prettamente orientata verso la comunità LGBT, arricchita anche dalla possibilità di dibattiti e confronti.

Alessandra Battistini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here