Cannes 2011 – Italiani applauditi ma non premiati. Trionfa Malick

0
295

E’ inutile negarlo: le aspettative di vittoria italiana, durante questo 64° Festival di Cannes, erano alte. Vista la presenza di due grandi come Paolo Sorrentino e Nanni Moretti era legittimo azzardare un piccolo sogno per la conquista della Palma d’Oro, ma così non è stato.
A conquistare il successo e la statuetta è Terrence Malick con il film “The Tree of Life”, la migliore attrice è Kirsten Dunst e il migliore attore è Jean Dujardin.
Sono tante le decisioni prese dalla giuria, presieduta da Robert De Niro, che lasciano sorpresi, un po’ a testimoniare giocosamente che se il film è stato sostenuto dai media è poi finito fuori dalla corsa per la Palma d’Oro, esattamente come accaduto per “The Tree of Life”.

Di seguito tutti i premi assegnati durante la serata conclusiva del Festival di Cannes:

Palma d’oro: “The tree of life” di Terrence Malick;
Grand Prix: ex aequo “Il ragazzo con la bicicletta” di Jean Pierre e Luc Dardenne
“Once upon a time in Anatolia” di Nuri Bilge Ceylan;
Regia: Nicola Winding Refn per “Drive”;
Sceneggiatura: Joseph Cedar per “Footnote”;
Attore: Jean Dujardin per “The Artist” di Michel Hazanavicius;
Attrice: Kirsten Dunst per “Melancholia” di Lars Von Trier;
Giuria: “Polisse” di Maiwenn Le Besco;
Camera d’oro per la migliore opera prima: “Las Acacia” di Pablo Giorgelli;
Palma d’oro per il miglior cortometraggio: “Cross” di Maryna Vroda;
Premio della giuria cortometraggi: “Badpakje 46” di Wannes Destoop.

Unica soddisfazione italiana resta quindi la Palma d’Oro alla carriera assegnata ad inizio evento al maestro Bernardo Bertolucci, senza sottovalutare però il grande sostegno che i due italiani in gara hanno ottenuto da parte dei media. E se l’importante è partecipare, per la vittoria del premio più importante vi diamo l’appuntamento al prossimo anno.

Alessandra Battistini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here