Robert Pattison racconta le sue esperienze di sesso sul set

0
295

Robert Pattison si mostra generalmente restio a confidare i suoi segreti o più semplicemente sentimenti e impressioni davanti alle telecamere o su carta stampata. Nell’ultima intervista televisiva rilasciata ad MTV è apparso più disinibito del solito e ha raccontato le esperienze legate alle scene di sesso girate sui set dell’ultimo Twilight e “Water for Elephants”. L’attore ventiquattrenne, vampiresco idolo di Twilight, ha raccontato di aver provato meno imbarazzo a girare le scene di intimità sotto le lenzuola con la collega Reese Witherspoon per il film “Come l’acqua per gli elefanti” che uscirà in Italia il 6 maggio, seppur con alcune difficoltà dovute a un forte raffreddore che lo tediava proprio in quei giorni:  “Solitamente non sono così imbarazzato durante questo tipo di sequenze, ma il mio naso era assolutamente ingestibile”, ha raccontato Robert. “Reese indossava una parrucca ed io letteralmente mi sono pulito il naso su di essa; mi sono sentito davvero stupido visto che stavamo girando una scena d’amore appassionato”.

Nonostante le difficoltà legate al suo stato di salute che gli ha creato qualche problema in fin dei conti è stato più semplice per lui girare queste scene di sesso con una collega quasi sconosciuta piuttosto che con Kristen Stewart. La bella attrice diventata protagonista di Twilight nel ruolo di Bella Swan è la donna della sua vita, cosa che rende più compromettente il lavoro e soprattutto il mostrarsi in effusioni intime incrocia la vita reale con quella sul set. Sarà forse per questo che Robert Pattison ha commentato con qualche chiusura la scena di sesso girata con la sua fidanzata per il quarto film della saga di Twilight “Breaking Dawn” che ha semplicemente definito divertente.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here