La follia dello show tv “Modern Family” conquista il pubblico

0
111

Negli States “Modern Family” è diventato il telefilm più apprezzato conquistando non solo il pubblico ma anche la critica, riuscendo a conquistare il titolo di miglior commedia televisiva, 5 Emmy Award nel 2010 e il riconoscimento di miglior cast ai SAG Awards 2011.
Con il consueto ritardo, anche l’Italia ha deciso di mandare in onda questa serie tv definita “mockumentary”, ovvero una sorta di finto documentario che racconta le vicende di una moderna famiglia allargata.
Con produzione Fox Television Studios, a dirigere questa serie tv è la geniale mente di Christopher Lloyd e Steven Levitan.

“Modern Family” si concentra su una serie di personaggi capeggiati dal (più o meno) 60enne Jay Pritchett (interpretato da Ed O’Neill), uomo che si sposa con la ben più giovane e sexy colombiana Gloria (interpretata dalla divertentissima colombiana Sofía Vergara, forse il miglior personaggio dell’intera serie), che è mamma del piccolo Manny (Rico Rodriguez), avuto durante il suo primo matrimonio.
Il secondo “gruppo” familiare vede la figlia di Jay, Claire (Julie Bowen) sposata con Phil (Ty Burrell) dal quale ha avuto tre figli Haley, Alex e Luke (interpretati rispettivamente da Sarah Hyland, Ariel Winter e Nolan Gould).
Per concludere abbiamo l’altro figlio di Jay, ovvero Mitchell (Jesse Tyler Ferguson) che vive il suo amore omosessuale con lo stravagante compagno Cameron (Eric Stonestreet) e la loro piccola bimba vietnamita che è da poco entrata ad allietare le loro vite. Un perfetto quadro di famiglia moderna allargata!
Quello che cattura il pubblico e che diverte è la diversità dei personaggi, la loro profondità e le loro “imperfezioni” in grado di formare un prodotto davvero completo ed esilarante.

Consiglio: per gustarvi al meglio la serie cercate di seguirla in lingua originale, perché il divertimento è decisamente raddoppiato!

Alessandra Battistini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here