Altra morte per overdose: addio al produttore Perry Moore

0
276

Neppure 40 enne, Perry Moore è stato sceneggiatore, regista e produttore americano: il suo più grande capolavoro come produttore esecutivo è sicuramente stato “Cronache di Narnia”.
Ennesimo uomo di successo nella realtà dello show business americano ed ennesima morte: l’uomo è stato trovato morto nel suo appartamento di Soho, a New York.
Ad annunciare la notizia è stato il Daily News secondo il quale la sua morte è stata causata da un’overdose di un farmaco con effetti simili a quelli della morfina.

Moore era apertamente gay e a trovarlo morto giovedì scorso è stato il suo compagno Hunter Hill, con il quale aveva diretto di recente “Lake City” nel 2008.
Secondo quanto viene riportato da alcuni giornali americani, la famiglia avrebbe rivelato che Moore soffriva di dolori alla schiena che lo avrebbero poi portato ad assumere il farmaco citato sopra, un farmaco che sì gli permetteva di continuare a lavorare, ma un farmaco che potrebbe avergli stroncato la vita.

Alessandra Battistini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here