“Black Swan” regala a Natalie Portman la nomination ai Golden Globe

0
277

Natalie Portman é una delle attrici più richieste del momento e sicuramente una delle più amate dai registi, vista anche la sua giovane età correlata alla sua grande esperienza nello show business di Hollywood.
L’attrice israeliana di recente ha conquistato pubblico e critica grazie alla pellicola “Black Swan”, presentata durante il Festival di Venezia; nella pellicola lo spettatore viene introdotto nel mondo del balletto new yorkese, fatto di competizione, duro lavoro e una situazione davvero pesante da gestire.
Per questo thriller la Portman, che viene affiancata da Mila Kunis, Vincent Cassel, Barbara Hershey e Winona Ryder, ha di recente conquistato la nomination come miglior attrice per i Golden Globe che si terranno nel 2011.

Nonostante non si faccia altro che parlare della scena saffica tra la co-star Mila Kunis e la Portman, quello che sembra realmente interessare i media é la forma fisica dell’attrice 29enne, che sulla copertina di Vogue America appare molto pallida e fin troppo magra per quelle che sono da sempre le sue misure.
C’é da precisare che nel film l’attrice interpreta una ballerina anoressica, ma la paura dei giornalisti é che ora, anche per l’attrice vi sia questo tipo di disturbo alimentare dietro l’angolo.
Da parte sua, la Portman ha così commentato queste voci: “Lo giuro, mangio. Ho mangiato una ciambella un’ora fa. Cerco il piacere, la gioia. Non raggiungerei mai il punto di soffrire la fame o farmi del male. Quando ho fame mangio, e faccio sempre in modo di mangiare qualcosa di delizioso. Certo, mi prendo sempre cura di me stessa in termini di standard alimentari, ma anche questo è parte del piacere: conoscersi per essere pienamente se stessi. Richiede tantissimo lavoro”.

Alessandra Battistini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here