Si chiude un triste capitolo: addio all’attore Dennis Hopper

0
54

Nel mese di ottobre, il suo manager annunciò che l’uomo, Dennis Hopper, soffriva di un terribile cancro alla prostata, malattia per la quale dovette poi cancellare tutti i suoi impegni lavorativi per potersi concentrare sulle cure mediche.
A 74 anni l’attore di grandi film come “Gioventù Bruciata” e “Easy Rider” si inesorabilmente spento, morendo proprio a casa sua, tra le mura della sua villa di Venice, in California, affiancato come sempre dalla sua famiglia e dai suoi amici.

Lo ricorderete in “Il Gigante”, “Apocalipse Now”, “Velluto Blu” e “Speed”, film nel quale ha recitato con Keanu Reeves e Sandra Bullock.
Ma fu soprattutto grazie a quel “Easy Rider” che riuscì ad ottenere ben 2 nomination agli Oscar, debuttando anche come regista proprio per questa pellicola.
Dennis era malato terminale, arrivato a pesare solo 45kg, ma questo non gli impedì a marzo 2010 di prendere parte ad una cerimonia durante la quale gli venne consegnata la stella con il suo nome sulla Hollywood Walk of Fame, affiancato dal suo caro amico di sempre, l’attore Jack Nicholson.

Alessandra Battistini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here