La Mezzogiorno da giurata diventa polemica contro i nudi al cinema

0
58

E’ di certo una delle attrici italiane più brave ed ammirate, tanto da essere stata scelta come giurata durante il 63° Festival di Cannes insieme ad Alberto Barbera, direttore del Museo del Cinema di Torino, Benicio del Toro, Kate Beckinsale, Shekar Kapur, Victor Erice, Emmanuel Carrere, Alexandre Desplat.
Il suo nuovo ruolo le piace, tanto che Giovanna Mezzogiorno ha deciso subito di far nascere una polemica in merito alle dive nostrane che fanno di tutto pur di sfondare, utilizzando spesso la propria fisicità e quindi il nude look.

I giornalisti domandano e lei risponde senza troppi peli sulla lingua: “Ci sono star che hanno raggiunto il gotha del cinema mondiale e continuano a fare mossette sul tappeto rosso per mostrare le chiappe. Sono imbarazzanti!”
Elogia con grande stima e rispetto il lavoro svolto da un’altra grande del nostro cinema, Margherita Buy alla quale riconosce il merito di saper “portarti dentro le storie come poche altre”.
E parlando d’Italia ha poi voluto soffermarsi a parlare di politica, criticando gli italiani che votano Berlusconi che viene da lei considerato come l’esempio perfetto dei peggiori istinti della popolazione italiana.

Alessandra Battistini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here