Si è concluso il Festival di Fantascienza a Trieste

0
64

festival-fantascienzaLa giuria del Festival Internazionale della Fantascienza ‘Science + Fiction’ di Trieste, ha decretato che il film ‘First Squad-The Moment of Truth’, del giapponese Yoshiharu Ashino, sia il vincitore del ‘Premio Asteroide’.
La vittoria quindi è andata al cinema d’animazione; al film svedese ‘Metropia’ di Tarik Saleh è andata una Menzione speciale. In giuria vi erano grandi esperti e studiosi del mondo “fantastico”, come lo scrittore Bruce Sterling, l’autore di fumetti Antonio Serra e il critico francese Gilles Esposito.

[ad]

“Per l’attenzione meticolosa per i dettagli, per le ricche sequenze d’azione e per le sbalorditive scene dal vivo, che si distinguono per la qualità della recitazione, della sceneggiatura e dell’impatto emotivo. Per la capacità  di coniugare, con toni esotici e affascinati, concetto, contenuto e forma”, questa la motivazione che ha portato alla premiazione del film classificatosi al primo posto.

Nella sezione ‘European Fantastic Short’, la giuria ha assegnato la nomination per il ‘Miglior cortometraggio fantastico europeo’ al francese Virtual Dating firmato da Katia Olivier perché “Unisce una storia fantascientifica divertente e originale, realizzata in maniera efficace e tecnicamente valida”.
Per il Premio del Pubblico, gli spettatori della kermesse hanno scelto TiMer della regista americana Jacqueline Schaeffer. La decima edizione del Festival Internazionale della Fantascienza di Trieste quest’anno ha attribuito due Premi alla Carriera, ha visto 70 proiezioni tra lunghi e corti, 20 titoli in anteprima nazionale, oltre 20 film nelle sezioni speciali provenienti dal più grandi archivi europei.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here