“2012” da record d’incassi: 225 milioni di dollari

0
360

2012Secondo la Columbia Pictures, società che distribuisce il film “2012”, la pellicola ha incassato 225 milioni di dollari in tutto il mondo. Pare che la disastrosa ed annunciata fine del mondo abbia sconvolto tutti: l’ultima fatica dai tratti epici e catastrofistici del regista di “Independence Day”, Roland Emmerich ha fatto registrare il miglior esordio di un’opera. Se pensiamo solo agli Stati Uniti e al Canada, gli spettatori hanno permesso alle casse di arricchirsi di 65 milioni di dollari; i restanti 160 milioni di dollari sono arrivati da 105 paesi, guidati dalla Francia, dalla Russia e dalla Germania (da dove proviene Emmerich) in cui il film ha incassato rispettivamente 17,2, 15,3 e 12,4 milioni di euro.

[ad]

Il film è costato sui 200milioni di dollari ed ha preso spunto dal calendario Maya e da altre profezie sulla fine del mondo per raccontare l’apocalisse provocata dalla fusione solare. La Columbia ha inoltre detto che “2012” ha registrato il miglior esordio di sempre per un film con sceneggiatura originale, questo vuol dire che non è stato tratto quindi da un’opera letteraria già esistente. Più in generale, nel mondo ha esordito al nono posto (della classifica dei film premiati dai maggiori incassi all’esordio). Il record lo ha stabilito a luglio “Harry Potter e il principe mezzosangue”.

Altra particolarità, gli spettatori che sono andati a vedere il film, secondo i dati demografici, sarebbero per il 45% persone con meno di 25 anni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here