Record di incassi per “Il cavaliere oscuro – Il ritorno” – Quali sono i motivi del successo?

0
111

Il terzo e ultimo capitolo della saga di Batman ha davvero spopolato al cinema facendo segnare record di incassi ai botteghini e dimostrandosi il più seguito della fortunata trilogia.
Il cavaliere oscuro – Il ritorno, l’ultimo capolavoro di Christopher Nolan, ha infatti incassato oltre 1 miliardo di dollari e si piazza quindi nella top ten dei film che hanno ottenuto i maggiori incassi nelle sale.

Anche in Italia il film si è dimostrato all’altezza delle attese ed ha incassato ben 1.340.000 euro il solo primo giorno di uscita! Il nuovo capitolo si è dimostrato anche in Italia il più seguito nelle sale, doppiando gli incassi de “Il Cavaliere Oscuro” del 2008 e di “Batman Begins” del 2005.

Ma quali sono gli aspetti che maggiormente ne hanno decretato il successo?
Gli spettatori hanno forse apprezzato il tentativo di Nolan di farci riflettere su come anche un supereroe si ponga dei dubbi ed abbia timore della morte?
Oppure probabilmente gli spettatori si sono immedesimati e fatti trascinare nelle fantastiche avventure del protagonista Batman, pseudonimo di Bruce Wayne, magistralmente interpretato da Christian Bale.

Però un altro elemento chiave è sicuramente l’ingresso di nuovi personaggi come Bane, un nuovo nemico di Batman che molto ricorda Hannibal Lecter; infatti, come lo spietato assassino de “Il silenzio degli innocenti”, indossa una maschera molto inquietante.
Tra le altre new entry non possiamo menzionare due donne: l’ex ladra ora povera, Selina (interpretata da Anne Hathaway) e l’imprenditrice Miranda (interpretata da Marion Cotillard).

Noi di alcinema.info crediamo che l’enorme successo dell’ultimo capitolo sia dovuto alla bravura certosina di Nolan che ha cercato di spostare l’attenzione degli spettatori non tanto sulla storia ma sul lato umano e oscuro dei personaggi, svelando magistralmente i loro dubbi e le loro debolezze.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here