Berlinale – Al via con i fratelli Cohen e le proteste. E oggi Albanese!

0
282

E’ iniziata questa importante manifestazione con una conferenza stampa che ha portato davanti ai giornalisti la splendida attrice italiana Isabella Rossellini pronta a parlare della sua decisione di accettare questo ruolo di presidente di giuria al Berlinale 2011.
“È la prima volta che sono felice a un Festival. Non devo mostrare un film che ho girato, non devo fare interviste, solo vedere tanti film al giorno”, ha rivelato.
Intanto ad aprire il Festival è stato “Il Grinta”, presentato come anteprima europea, pellicola diretta dai fratelli Coen; la stampa è rimasta colpita davanti a questo western che si affida sul talento di Jeff Bridges, Matt Damon, Josh Brolin e Hailee Steinfeld.

La manifestazione ha già dovuto fare i conti le proteste messe in atto da parte di Uwe Boll, regista del film “Auschwitz” che non ha accettato la sua esclusione dal Berlinale.
A detta del regista il suo non era un banalissimo film già visto, ma una storia sull’Olocausto che voleva narrare quello che realmente accadeva quotidianamente nel lager, durante una qualsiasi giornata di lavoro.
E chissà se questa sua spiegazione metterà in cattiva luce anche il direttore Dieter Kosslick?
Ed arriva poi il momento di aprire le porte anche ad Antonio Albanese e al suo “Qualunquemente” che sarà ospite della giornata nella categoria “Panorama”, pronto per essere giudicato da una platea importante.

Alessandra Battistini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here