A quasi 3 anni dalla morte, Michelle Williams ricorda Heath Ledger

0
289

A soli 17 anni per la giovane Michelle Williams il mondo del cinema sembrava essere ormai in pugno: a quell’età infatti divenne una dei protagonisti della fortunata serie televisiva “Dawson’s Creek”, dove lei interpretava Jen Lindley.
Ma la vita di Michelle cambiò radicalmente quando ebbe modo di conoscere l’uomo che le avrebbe non solo fatto perdere la testa, ma che le avrebbe anche donato la sua prima bambina: stiamo parlando dell’attore Heath Ledger, compianto attore di Hollywood.

Durante un’intervista concessa a “Nightline”, la famosa attrice televisiva e cinematografica ha raccontato la sua vita dopo la morte del compagno (che ha conosciuto sul set di “Brokeback Mountain”), trovato morto il 22 gennaio del 2008 nel suo appartamento di Soho, a New York a causa di un avvelenamento causato da sonniferi e ansiolitici.
Difficile per la bella Williams riuscire a non piangere ripensando al suo compagno, soprattutto nel ritrovarsi ora a dover crescere la sua piccola figlia Matilda Rose Ledger, nata il 28 ottobre 2005, completamente da sola.
“Nel mio appartamento mi sembra di vederlo sempre, può spuntare da una porta o dietro un cespuglio. E quando mi allontano da casa sono triste. Ora penso solo a mia figlia, per lei cerco di fare il meglio”.

Alessandra Battistini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here