“Royal Affair”, affidabile ricostruzione della corte danese del 1770

0
222

royal affair cinema“Royal Affair” è un film di Alicia Vikander, regista svedese notata e premiata come talento emergente nelle importanti manifestazioni degli anni passati a Berlino e Stoccolma.

La vicenda narrata nel film riguarda il Re di Danimarca, Christian VII attorno all’anno 1770, che ad appena 17 sposa la cucina di Giogio III, re d’Inghilterra. Il matrimonio con Caroline Matilda mette subito in luce la debolezza mentale di Christian, che si dedica ad una sfrenata vita sessuale, senza alcuna regola, che però non include la regale consorte se non per gli obblighi che richiedono il concepimento di un erede quanto prima. La fragilità di Christian VII è evidente nella gestione degli affari di stato, nel quale non riesce ad imporsi in nessuna maniera, limitandosi all’approvazione di qualunque provvedimento gli venga sottoposta. L’atteggiamento del Re cambia quando a corte arriva il medico tedesco Johann Friedrich Struensee: il nuovo arrivato affascina Christian VII a tal punto da farlo nominare proprio medico personale e, riprendendo le convinzioni del tedesco, le idee illuministiche si fanno strada nelle decisioni del Re, per questo sempre più mal visto dai propri consiglieri. Nel frattempo, Johann si avvicina alla regina Caroline, lasciata assolutamente ignorata dal regale marito, iniziando con lei una relazione pericolosa.

Gli avvenimenti narrati da “Royal Affair” seguono rigidamente le vicende storiche perfettamente documentate, e narrate anche attraverso opere liriche e balletti, non limitandosi all’appiattimento sul triangolo amoroso, ma riuscendo a ricostruire ogni aspetto della vita di corte e della Danimarca di tardo XVII secolo.

“Royal Affair” è al cinema dal 29 Agosto 2013.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here