“Apache”, spaccato di difficile adolescenza Corsa, al cinema dal 14 Agosto

0
206

apache cinema“Apache” è un film di Thierry de Peretti alla prima uscita sul grande palcoscenico, che mira a raccontare l’adolescenza di Aziz nella sua Corsica, cercando di evitare i luoghi comuni che vedono l’isola del mediterraneo irrimediabilmente associata alla pastorizia ed al contrabbando.

Di criminalità tuttavia si parla in “Apache”, che narra la vicenda di Aziz, un giovane carpentiere che lavora con il padre nella ristrutturazione e manutenzione delle grandi ville presenti sull’isola. Sfruttando il proprio lavoro, Aziz riesce a penetrare in una delle grandi tenute per organizzare una festa con diversi amici, finendo per mettere a soqquadro l’abitazione e rubando alcuni dei preziosi presenti. Il padrone della villa è però un famoso malavitoso, che non sopporta di essere stato “disonorato” in questa maniera: per evitare che il proprio padre paghi il fio delle colpe, Aziz si ingegnerà in maniera affatto legale, una maniera per ristabilire l’ordine delle cose, coinvolgendo nelle proprie attività criminali anche gli altri giovani che sono stati presenti al festino.

“Apache” non convince del tutto, conducendo a situazioni prevedibili che tuttavia non mancheranno di interessare gli amanti del genere. “Apache” è al cinema dal 14 Agosto 2013.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here