Olivia Wilde come Angelina: “Dobbiamo pensare ad Haiti”

0
265

Votata la donna più bella del mondo, apprezzata per il suo lavoro televisivo e cinematografico: il periodo d’oro per l’attrice Olivia Wilde sembra continuare. La nuova stella di Hollywood, volto noto per i fan di “Dr House”, si prepara all’uscita negli States del suo ultimo lavoro “Cowboys & Aliens”.
Rinominata da molti la “nuova Angelina Jolie”, Olivia sulle pagine di Marie Claire sembra voler dare spazio a qualcosa di molto più profondo della semplice bellezza fisica: proprio come la 36enne Jolie, la Wilde ha deciso di parlare a favore del volontariato, raccontando la sua esperienza diretta.

“Tutte le volte che torno da Haiti sono felice e penso che possiamo rendere ‘figo’ il fare volontariato. Mi piacerebbe che la gente spostasse l’attenzione dalle sorelle Kardashian a ‘Medici senza frontiere’. Se una quindicenne si occupasse di queste cose invece che di tradimenti e interventi plastici riusciti così così, mi sentirei sollevata”, ha commentato la bella attrice.
Dopo il divorzio da Tao Ruspoli, il tempo libero di Olivia è stato interamente dedicato ai viaggi, cercando di poter realmente verificare le condizioni difficili che dominano diverse zone del mondo: “Vorrei si passasse dal gossip ad altre notizie: scandaloso non è uno che esce con un altro, ma che 200mila persone vivano in tenda ad Haiti”.
Finalmente una bella che balla!

Alessandra Battistini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here