Addio ad un mito, addio alla vera diva: muore Elizabeth Taylor

0
95

Con lei se ne va un pezzo di storia del cinema: all’età di 79 anni la diva di Hollywood, Elizabeth Taylor, muore al Cedars Sinai Medical Center di Los Angeles. A diffondere la notizia è stato il programma della Abc “Good Morning America”, spiegando che la morte è stata causata da un’insufficienza cardiaca che ha poi condotto l’attrice alla tragica fine proprio nell’ospedale dove si trovava ricoverata da alcune settimane.
La Taylor diventò una delle vere regine del cinema, con al suo attivo qualcosa come 50 film di grande successo a livello mondiale.

Non sono mancati i premi importanti, come l’attesissimo Oscar alla miglior attrice nel 1961 per il suo ruolo nel film “Venere in visone” diretto da Daniel Mann, dove l’attrice veniva affiancata dal marito Eddie Fisher.
Due anni più tardi divenne l’attrice più pagata quando le venne proposto un contratto da 1milione di dollari per il ruolo da protagonista nel kolossal “Cleopatra”; sarà proprio sul set di questo film che incontrerà il suo futuro marito Richard Burton.
Per il secondo Oscar bisognerà aspettare 6 anni, quando nel 1967 ottenne la statuetta per la sua interpretazione nel film “Chi ha paura di Virginia Woolf?” diretto da Mike Nichols.
Il declino della sua carriera ha inizio nel 1970 quando il privato sembra ottenere molta più attenzione rispetto alla sua carriera di attrice, almeno a livello cinematografico.
E come molte altre grandissime dive, la Taylor se ne va lasciando però il suo segno indelebile nel mondo dello spettacolo.

Alessandra Battistini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here