La svolta di Arisa: da cantante ad attrice di Tognazzi

0
32

Ha sempre trovato il modo per far parlare di sé la giovane Arisa, cantante un po’ stravagante per il suo look da “Nerd” italiana, diventata famosa grazie alla sua doppia partecipazione al Festival di Sanremo, prima con il tormentone “Sincerità”, con il quale ha vinto la categoria “Nuove Proposte”, e l’anno dopo con “Malamorenò”.
Si era avvertita una certa voglia di cambiamento per lei, un desiderio di continuare sì a cantare, ma magari provare qualche nuova avventura anche sul fronte televisivo e cinematografico.
In tv é entrata a far parte del cast, interamente al femminile, del programma “Victor Victoria” condotto dalla simpatica conduttrice Victoria Cabello in onda su La7, dove la vediamo in compagnia della scrittrice Melissa P. e della comica Geppi Cucciari per una quarta edizione del programma chiamata “Niente é come sembra”.

All’interno del programma la cantante avrà però modo di rimanere molto vicina al suo lavoro, mostrando il suo talento esibendosi in diversi generi musicali internazionali e non, accompagnata nel suo live dal Maestro Giuseppe Barbera, seduto al pianoforte.
Adesso Arisa pensa al cinema e secondo alcune indiscrezioni interpreterà il ruolo della figlia di Stefania Sandrelli nel film “Mi dispiace devo andare”, pellicola diretta da Ricky Tognazzi, che nel cast ha anche voluto Marco Messeri (che con la Sandrelli ha lavorato nel capolavoro “La prima cosa bella”), nel ruolo del marito ed Elena Sofia Ricci.

Alessandra Battistini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here