Pupi Avati, Una Sconfinata Giovinezza

0
73

La data d’uscita di Una Sconfinata Giovinezza di Pupi Avati è fissata al prossimo venerdì 8 ottobre 2010. Nel cast del film troviamo Fabrizio Bentivoglio, Francesca Neri, Serena Grandi, Gianni Cavina, Lino Capolicchio e Manuela Morabito. Si tratta di una storia d’amore raccontata come solamente Pupi Avati sa fare e che ci presenta una famiglia felice, con una vita coniugale perfetta anche dopo venticinque anni di matrimonio. Protagonisti sono Lino e sua moglie Chicca, lui firma autorevole del Messaggero e lei professoressa di Filologia all’università Gregoriana. Cosa manca nel loro rapporto apparentemente idilliaco? I figli. Eppure questa mancanza non ha finito, come capita molto spesso, per sfaldare l’unione tra di loro. Anzi l’ha rinforzata, rendendoli artefici di un piccolo miracolo sentimentale. Improvvisamente, però, Lino comincia ad accusare forti disturbi di memoria che crescono pian piano rendendogli impossibile anche la quotidianità lavorativa. All’inizio ci si ride e ci si scherza su, ma quando il problema si fa più serio decidono di rivolgersi ad alcuni specialisti. Il verdetto non è dei più felici: Lino è affetto da una rara patologia che compromette il funzionamento delle cellule cerebrali facendole regredire. È solamente l’inizio di una storia d’amore tra un uomo che scappa, suo malgrado, dal presente perché affetto da una malattia che lo estranea dalla vita e sua moglie che sceglie di stargli accanto nonostante tutto. Tornano in scena il cuore e la malattia con questo Una Sconfinata Giovinezza di Pupi Avati. Dopo La Prima Cosa Bella di Paolo Virzì (lì l’amore era tra madre e figlio) un’altra storia d’amore che tocca e commuove anche l’animo più ‘duro’. Una curiosità: il film è stato realizzato sotto la supervisione di medici specializzati nel campo delle malattie cerebrali e dell’alzheimer. Tutto, quindi, è reale al punto giusto.

Marco Pesino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here