“Black Swan” thriller psicologico che aprirà il Festival di Venezia

0
82

In molti lo descrivono come uno dei film di maggior successo all’interno della prossima Mostra del Cinema di Venezia, stiamo parlando di “Black Swan” film di Darren Aronofsky, regista che ha già avuto modo di presentarsi con grande successo a Venezia grazie al film “The Wrestler”.
Il film ci porterà a conoscere la vita di Nina (interpretata dalla bravissima Natalie Portman), giovane membro di una compagnia di balletto di New York diretta da Thomas Leroy (Vincent Cassel). Il direttore artistico deciderà di sostituire la prima ballerina Beth (Winona Ryder) per mettere in scena “Il lago dei cigni” e per quel ruolo di prima ballerina vi sarà un duro confronto tra Nina e una nuova e giovane ballerina, Lily (Mila Kunis).

La scelta sarà difficile perché entrambe le ballerine possiedono particolarità perfette per interpretare quel ruolo: Nina é perfetta come simbolo di grazia che contraddistingue il cigno bianco, mentre Lily é pura sensualità, perfetta per diventare cigno nero.
Nina si troverà improvvisamente a dover dar fronte al suo lato oscuro pronto ad emergere con forza proprio a causa di questa competizione, portandola al limite della distruzione.
Il film sarà presentato in anteprima mondiale proprio durante la 67. Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, il primo settembre, aprendo ufficialmente l’evento, per poi arrivare al Toronto Film Festival.
Il trailer della pellicola mostra scene interessanti che hanno scatenato i media, che si sono soffermati in modo particolare sulla scena del bacio saffico tra le due protagoniste.
Il film verrà distribuito ufficialmente al cinema negli Stati Uniti a partire dal primo di dicembre.

Alessandra Battistini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here