Sean Penn costretto a dire no a Cannes

0
53

Purtroppo il bravissimo attore americano Sean Penn ha dovuto rinunciare alla possibilità di prendere parte al Festival di Cannes, il motivo? L’attore dovrà recarsi a Washington per un impegno istituzionale, che lo vedrà impegnato in un’audizione del Senato Usa dedicata al recente terremoto che ha colpito Haiti.
Penn avrebbe dovuto presenziare alla premiere del film “Fair Game” proprio al Festival, una pellicola che racconta un dramma politico che riguarda la vecchia era del governo Bush nelle misteriose campagne all’estero, soprattutto in Iraq.

Il film é diretto da Doug Liman, regista acclamato per la pellicola “The Bourne Identity” che si presenterà sul red carpet della croisette con la co-protagonista Naomi Watts.
Questo é il terzo invito rifiutato per questa edizione un po’ sfortunata del festival, che ha ricevuto il no del regista Ridley Scott, che non ha potuto prendere parte alla premiere del film “Robin Hood” per problemi al ginocchio; é poi giunto il no di Sharon Stone che non ha voluto rischiare e volare fino alla Francia, vista la nube che ricopre i cieli europei.

Alessandra Battistini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here