Appuntamento con il cinema fino a notte fonda: ritorna “La notte dei musei”

0
77

Ritorna l’iniziativa europea per incentivare la cultura, ritorna “La notte dei musei” alla quale aderisce il Ministero dei Beni e le Attività culturali. Gli enti culturali, come pinacoteche, sale cinematografiche, musei, saloni d’arte, castelli e aree archeologiche.

Ecco un breve elenco dei siti culturali che aderiscono all’iniziativa di proporzioni europee: l castello di Piccolomini a Celano (AQ); il Museo Nazionale D’Arte Medievale a Matera, il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, la Pinacoteca Nazionale di Ferrara, il Castello Miramare di Trieste, Palazzo Farnese a Caprarola (VT), Palazzo Reale a Genova, Museo Archeologico di Sirmione (BS), la Rocca Roveresca a Senigallia (AN), Area Archeologica di Sepino (CB), la Galleria Sabauda a Torino, Castello Svevo a Bari, il Museo Archeologico Nazionale di Cagliari, la Galleria degli Uffizi a Firenze, il Teatro Romano a Spoleto (PG), il Museo Nazionale di Villa Pisani a Stra.

E la cultura si radica, ovviamente, anche nella capitale: Galleria di arte moderna al Palazzaccio, l’Ara Pacis ai musei capitolini, i Mercati di Traiano, la galleria Alberto Sordi, la Galleria di arte moderna (Gnam) e le Case’ del jazz e dell’Architettura.

Anche il Comune di Milano aderisce all’iniziativa con i Musei del Castello, Palazzo Morando, la Galleria d’arte moderna, il Museo del Risorgimento, l’Acquario civico, il Museo Archeologico, il Castello Sforzesco che, per l’occasione, rimarrà aperto fino alle 22:30.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here