Torna il Torino Film Festival

0
100

torino-film-festivalPer ben due anni la direzione del Torino Film Festival è stata dedicata al cineasta romano Nanni Moretti, che ha saputo davvero ottenere riconoscimenti importanti; ciò non toglie che anche davanti al suo amore per il cinema, Moretti abbia preferito dedicarsi alla regia a quindi al suo prossimo film. Al suo posto troveremo un altro regista, Gianni Amelio (Le chiavi di casa) che decide di portare nel capoluogo piemontese due grandi autori: Francis Ford Coppola e Emir Kusturica. Per tutti e due vi sarà la ricezione del Gran Premio Torino, un premio rivolto ai cineasti che, dall’emergere delle nouvelles vagues in poi, hanno contribuito al rinnovamento del linguaggio cinematografico.
Di Kusturica verrà presentato in versione integrale il film “Underground” per una durata complessiva di 6ore; invece Coppola presenterà “Segreti di famiglia”, nelle sale dal 20 novembre.

[ad]

Amelio decide quindi di rinnovare e di dare spazio al cinema italiano che entra nel concorso dopo tre anni di assenza, tra le 16 pellicole provenienti da Ungheria, Canada, Germania, Stati Uniti, Filippine, Romania, Cile, Norvegia, Francia, Giappone e Cina ci sarà anche l’Italia.
Ad aprire l’evento sarà “Nowhere Boy” dell’artista americana Sam Taylor Wood che racconta, l’adolescenza di uno dei futuri Beatles interpretato dal giovane Aaron Johnson.lennonmccartney
Saltano all’occhio il nuovo lavoro di Wes Anderson, il cartone animato “Fantastic Mr. Fox”, doppiato da George Clooney e Mary Streep, “Orso d’argento a Berlino”, l’italiano “La straniera” di Marco Turco.
Che lo spettacolo abbia inizio!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here